Scegli cosa vedere sulla mappa

Logo Romarch

Via Latina

Esplora la mappa, troverai l'informazione che cercavi!

Il punto di partenza del nostro percorso ha luogo nel cuore del quartiere di San Giovanni, con i Colombari di Via Taranto e la Porta Asinara, per proseguire poi sulla vera e propria via Latina, che ha inizio con l’omonima Porta.
Il percorso della via Latina è piuttosto vario e ha inizio costeggiando il lato est del Parco della Caffarella, alternandosi tra sacro e profano: sepolcri, mausolei e ipogei sono accompagnati da alcuni resti dell’antica via Latina, tratto di strada in ottimo stato di conservazione, e da i resti di una vasca romana, anch’essa molto ben conservata. Al confine con il Parco della Caffarella si estende il Parco Archeologico delle Tombe, luogo di grandissimo interesse con spettacolari tombe e sepolcri costruiti a più piani. La parte più a sud del percorso costeggia e attraversa il Parco degli Acquedotti, con i resti dell’Aqua Marcia, dell’Aqua Tepula e dell’Aqua Claudia, con tratti di arcate degli acquedotti ben visibili.

Il percorso della via Latina, sebbene tracciato definitivamente tra il IV e il III secolo a.C., veniva già utilizzato in età antichissima e gli Etruschi lo usarono per colonizzare la Campania tra i secoli VIII e VI a.C. La via partiva da Porta Capena, assieme alla Via Appia, ma le due vie si separavano molto presto tanto che nelle Mura Aureliane ebbero ognuna una porta propria, Porta Latina e Porta Appia. Dopo essere salita attraverso il Monte Tusculano per un breve tratto di strada, tra la città di Tusculum e il Monte Albano, la via Latina scendeva verso la piccola città di Algidum (oggi presso Cava dell’Aglio), nei pressi del passo dell’Algido, che fu importante nella prima storia militare di Roma. La via Latina continuava seguendo la valle del Trerus (Sacco), portando fino a Teanum Sidicinum (Teano), Cales e a Casilinum, la moderna Capua, dove attraversava il Volturno e si immetteva nella Via Appia. Dal punto terminale del percorso nasce il nome medievale della strada, Via Casilina.

#rmaglatina
Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

IN COLLABORAZIONE CON

Logo Forma Urbis

CON IL SOSTEGNO DI

Logo ACEA Logo SIAED